Perché questo libro

Di cosa hai paura? Salire su un aereo, parlare in pubblico, rimanere in casa soli, stare tra la folla, frequentare luoghi pubblici... Scopri come superare le tue fobie
paura

Reagire per superare

"Ho molta paura", ma la questione non è avere paura o meno, piuttosto come si reagisce a questo sentimento
Fino a che punto è normale avere paura di qualcosa?
La paura non è razionale, ma fa parte del nostro lato infantile che merita particolare attenzione
oltre la paura

La gestione della paura trattata magistralmente

La paura è naturale


La paura è naturale, perché è una forma di difesa e conservazione della specie, un avviso per richiamare la nostra attenzione su qualcosa di importante nella nostra vita. Tuttavia, quando questa arreca dolore, diventa qualcosa di molto dannoso. La paura, però, può essere superata.
paura
Adriana e Orlando

Un'autrice di successo

Psicoterapeuta in ipnosi ericksoniana (Fondazione Milton Erickson - Phoenix, Arizona, U.S.A.), Senior Coach e Senior Trainer in PNL - NLP New Code e formata personalmente dal Prof. John Grinder (NLP Academy, London, U.K.). Ha studiato ipnosi presso il Milton Erickson Institute di San Paolo, per due anni. Ha partecipato a gruppi di studio del dolore presso l'ospedale das Clinicas a San Paolo, per due anni.
Ha partecipato a gruppi di studio dell'ansia a UNIFESP, per due anni. Ha inoltre studiato l'EMDR, life coaching, cognitivo-comportamentale. Ha una vasta esperienza pratica e teorica in materia.

Media più recenti

Testimonianze

Sono direttrice della scuola SICILIA ITALIAN LANGUAGE SCHOOl una scuola di lingua italiana per stranieri e insegnante di lingua italiana.Credo che ognuno di noi nella vita,abbia avuto paura! Io personalmente ho potuto superare quella di guidare la macchina, definita dalla dottoressa De Araujo,motorfobia, con l'aiuto di questo libro. Molti dei miei studenti soffrono a causa della paura,temono di non potere apprendere una nuova lingua. a molti di loro ho consigliato la lettura di questo libro per superare tutte le paure di un nuovo apprendimento attraverso le tecniche proposte nel libro. Devo ammettere che i risultati sono stati eccellenti soprattutto il coraggio di parlare una nuova lingua appresa! Loro molto spesso sanno scrivere bene anche nei livelli più avanzati, ma hanno paura di parlare. In questo caso , visti i risultati scritti, intervengo consigliando la lettura del libro dove possono apprendere le tecniche per poter uscire fuori quello che hanno appreso! Questo libro è uno strumento di Grande valore poiché consente di vivere liberi e quindi, vivere e no sopravvivere!

Teresa Bevilacqua
Insegnante

Adriana dà una lettura della paura (così come ogni altra dinamica psichica di cui si occupa) così chiara, semplice e competente da riuscire a raggiungere con pari efficacia un pubblico di tecnici o di semplici curiosi, dando a loro una cornice di riferimento puntuale, concreta ed esaustiva. Sono certo che troverete la lettura di questo libro utile, gradevole e stimolante.

Nicolay Catania
Psicologo, Trainer PNL NLPba

La psicologa Adriana De Araujo è un'esperta professionista nel suo settore oltre che un'amica meravigliosa. Sempre preparata e cordiale con le persone.

E' un tema quello della società dominata dalla paura che merita di essere considerato anche dal punto di vista del diritto. La società della paura genera un diritto alla paura, caratterizzato dalla prevaricazione delle libertà civili e dei diritti fondamentali. Esiste un diritto alla vita di qualità?

Flavia Caradonna
Esperta in diritto di famiglia e minorile

Ho conosciuto Adriana e devo dire che è una persona splendida. Molto professionale e veramente in gamba. Ho letto con piacere il suo libro e devo dire che riesce a trattare il tema delicato della paura in modo impeccabile. Ottimo prodotto, veramente consigliato.

Paola Aguero
Avvocato

Mi sono avvicinato alla lettura di questo libro con molto scetticismo. Generalmente ritroso a questo tipo di letture mi sono ricreduto già dalle prime pagine. Argomento centrato in pieno e sviscerato con alto senso professionale. Devo ringraziare chi ha insistito affinché lo leggessi.

Francesco Paolo Aprile
Consulente del lavoro